closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rubriche

I buchi nel cervello sono una bufala

Fuoriluogo. La rubrica settimanale a cura di Fuoriluogo

La cannabis è una sostanza psicoattiva e come tale ha dei sicuri effetti a livello cerebrale. Quello che si dibatte è se a questi effetti corrispondano dei possibili danni o delle alterazioni nel sistema nervoso. Può cioè la cannabis produrre i “buchi nel cervello”? Sicuramente questa affermazione si è dimostrata efficace nel creare allarme sociale e periodicamente viene riproposta con toni terroristici per stigmatizzare il consumo giovanile. In Italia gli alfieri di questa crociata sono stati Giovanardi e Serpelloni. Gli scienziati si sono messi d’impegno (Gillespie e coll., Addiction 2018) e hanno sottoposto a risonanza magnetica due ampie popolazioni di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi