closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

I Brics contro il Fondo monetario internazionale

Brasile. È in corso il VI vertice dei paesi emergenti per la creazione di una nuova Banca di aiuti allo sviluppo

Fortaleza. Agente di sicurezza all'ingresso del palazzo dove si incontrano i Brics

Fortaleza. Agente di sicurezza all'ingresso del palazzo dove si incontrano i Brics

I ministri del Commercio, delle Finanze e i presidenti delle Banche centrali, sono già al lavoro da ieri, ma il VI vertice dei Brics (Brasile, Russia, India, Cina e Sudafrica) entra nel vivo oggi: a Fortaleza, capitale dello Stato del Ceará, la quinta città del Brasile, importante centro turistico, commerciale e finanziario, situato nel nord-est del paese. E domani, i presidenti delle cinque economie emergenti si sposteranno a Brasilia, per incontrare i massimi rappresentanti delle nazioni sudamericane che fanno parte di Unasur e della Celac, l’organismo che riunisce la Comunità degli stati latinoamericani e dei Caraibi. Alla presidente brasiliana Dilma...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi