closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
ExtraTerrestre

I bambini e le foreste incantate, da Cappuccetto Rosso a oggi

Narrativa. Un percorso di lettura nell’editoria infantile e tra gli albi illustrati. Tra spavento, audacia e risorse radicali

Nella narrativa per l’infanzia e negli albi illustrati la relazione con la natura è insegnamento, mistero e simbiosi. Da qualche secolo a questa parte. Mettete un bambino in un bosco e avrete una fiaba, non c’è via di scampo. A partire da Cappuccetto Rosso, la favola per eccellenza, il bosco è il luogo dell’esperienza e dell’insegnamento, del perdersi e del ritrovarsi. Del coraggio di affrontare i pericoli da soli, per imparare a stare mano nella mano con lo spavento più grande, che poi è quello di crescere. Diventare grandi significa innanzi tutto sapere che siamo nelle nostre mani, che siamo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi