closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

I 7 punti della pace russa: Assad non c’è

Siria. Mosca avrebbe redatto un piano di pace senza il presidente siriano e poi invita opposizioni e governo a negoziare in Russia. La fretta di Putin dettata dalla volontà di uscire vincente dalla crisi

Il presidente siriano Assad al Cremlino con Putin

Il presidente siriano Assad al Cremlino con Putin

Mosca ha fretta e potrebbe scaricare Assad. Vuole chiudere la questione siriana il prima possibile, vista l’inattesa lentezza della controffensiva governativa a nord-ovest. Una fretta racchiusa in sette punti, un piano di pace che dovrebbe essere al centro del nuovo round di negoziati, il 13 novembre a Ginevra. A riportare la notizia erano ieri il sito arabo indipendente al-Bawaba e dal turco Anadolu, citando la Gazeta russa. I 7 punti si fondano – dice l’ufficio stampa del governo russo – sulla formula “nessun vincitore, nessun perdente”: cessate il fuoco e stop al rifornimento di armi alle opposizioni siriane; negoziati tra...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.