closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Honduras, in tribunale tre storici dirigenti indigeni

Pugno di ferro contro tre dirigenti indiugeni del Consiglio civico delle organizzazioni popolari e indigene dell’Honduras (Copinh). Dopo due giorni di dibattimento, il Pubblico ministero del Tribunale di Intibucà ha chiesto la condanna (con possibilità di misure alternative al carcere) per Aureliano Moliga e Tomas Gómez, e l’ arresto immediato per Bertha Cáceres, coordinatrice del Copinh e dirigente storica di questa organizzazione. Da quasi 6 mesi, il Copinh sta appoggiando la lotta delle comunità Lenca della zona di Río Blanco, nel nord-ovest del paese, che protestano contro il progetto idroelettrico "Agua Zarca", iniziato dall’impresa a capitale honduregno Desarrollos Energéticos, e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi