closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
L'Ultima

Hogre artista incriminato

La libertà di espressione al tempo del decoro. Il 28enne street artist, autore di due manifesti su Gesù e l’immacolata concezione, è stato denunciato per vilipendio alla religione cattolica

Immacolata concezione

Immacolata concezione

Non c’è bisogno di sfogliare cataloghi, inseguire mostre, anelare eventi. Basta scendere in strada, perché c’è senz’altro un Banksy che cresce, opera e semina pensiero critico sui muri di casa vostra. Uno di questi si firma Hogre, ha ventotto anni e recentemente ha partecipato al Crack festival del centro sociale romano Forte Prenestino col suo libro «Subvertising, piracy of outdoor advertising». L’altro giorno Hogre ha avuto l’onore di una sorta di consacrazione artistica: è stato fermato e denunciato a Roma. Capo d’imputazione d’altri tempi: «Offese a una confessione religiosa mediante vilipendio». LA STORIA di questo designer, e il fatto che...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.