closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

«Ho voluto ritrarre gli sfruttati invisibili»

Francesco Capponi, autore di "Quattrocento scontrini". La stampa sperimentale, il significato "politico" delle ricevute che sbiadiscono, la compagna archeologa precaria: così l'artista spiega come sono nati i mosaici degli "scontrinisti" della Biblioteca nazionale di Roma

"Quattrocento scontrini", due dei quattro ritratti di Francesco Capponi

Quattro ritratti su quattrocento scontrini, cento per ciascun lavoratore della Biblioteca nazionale di Roma. L’opera si chiama «Quattrocento scontrini» ed è stata realizzata dall’artista e fotografo Francesco Capponi di Perugia. Un lavoro non solo artistico, ma anche «politico», nelle intenzioni di Francesco, che ha contattato quattro «volontari» scontrinisti della Biblioteca di Roma - perché voleva proprio loro - dopo che ha letto l’articolo del manifesto che qualche mese fa ne raccontava la storia. Ciascuna immagine - i ritratti di Federica, Alessandra, Laura e Andrea - è grande 50 centimetri per 75 e risulta dal collage di cento scontrini ritagliati alla...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.