closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Hisham Abu Hawash sarà liberato, stop allo sciopero della fame

Israele/Territori occupati. Dopo 141 giorni di digiuno, il prigioniero politico palestinese ha interrotto ieri la protesta avviata contro la sua detenzione amministrativa, senza processo. Israele ha ceduto, tornerà a casa il 26 febbraio

Cisgiordania. Un raduno a sostegno di Hisham Abu Hawash

Cisgiordania. Un raduno a sostegno di Hisham Abu Hawash

Tahani da alcuni giorni digiunava e beveva solo acqua. Studentessa di arte e design, si era unita alla campagna locale e internazionale #FreeHishamAbuHawwash assieme a 17 uomini e donne di Danimarca, Turchia, Francia, Giordania, Algeria, Cipro ed Egitto. «Stanno aderendo persone di tutto il mondo – raccontava ieri la giovane palestinese – in nome della liberazione immediata di Hisham Abu Hawash. È detenuto in Israele da oltre un anno, senza accuse, senza essere mai stato processato. Fa lo sciopero della fame da 141 giorni e rischia di morire da un momento all’altro. Continueremo la nostra azione fino a quando Hisham...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.