closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Hiram Haq, l’aspetto più segreto dei fatti di cronaca

Festival. Presentato al Bif&st «Cosa dirà la gente», in sala a maggio. Tra le altre proposte l’appassionante storia del cinema di Trovajoli

«Volevo raccontare questa storia da tanto tempo», fa sapere in un messaggio la regista pakistana Iram Haq di Cosa dirà la gente che sarà nelle sale all'inzio di maggio, «ma ero troppo giovane e non sapevo come fare. La situazione è comune a molte ragazze pakistane che vivono in Norvegia e altrove in Europa». Colpisce la sconvolgente attualità del film presentato in anteprima al Bif&st di Bari (22-25 aprile) che evoca in ogni sfumatura quello che potrebbe essere successo alla venticinquenne uccisa da padre e fratello perché rifiutava il marito scelto dalla famiglia. Nel film la protagonista adolescente sorpresa dal...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi