closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Hervé Le Tellier dà forma a un pastiche semiserio duplicando i personaggi

Scrittori francesi. «L'anomalia», da La nave di Teseo

Jean Rustin, «5 Personnages», 1990

Jean Rustin, «5 Personnages», 1990

Al topos letterario del doppio hanno attinto – senza avvisaglie di un imminente esaurimento del filone – romanzieri e drammaturghi di ogni epoca, a confronto di volta in volta con le implicazioni più diverse: filosofiche, teologiche, umoristiche. Facendo suo l’assunto dell’Ecclesiaste, più volte citato nel testo, secondo il quale «non c’è niente di nuovo sotto il sole», Hervé Le Tellier si è divertito con una variazione sul tema che in parte ha l’ambizione di chiosare quelle già date, in parte ne prende giocosamente le distanze. Il problema del doppio (anche se nella sua ultima prova si parla di una vera...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi