closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Hersh svela le bugie di Trump: «Damasco non ha usato i gas»

Siria. Il più noto giornalista investigativo al mondo cita fonti della Cia: «Sapeva di mentire, l'intelligence Usa aveva negato l'uso di sarin». E arriva il rapporto Opac: a Khan Sheikhun utilizzate armi chimiche ma non sa dire chi sia il responsabile

Un’autobomba esplosa a al-Dana, nella provincia di Idlib

Un’autobomba esplosa a al-Dana, nella provincia di Idlib

Nell’attacco del 4 aprile nel villaggio di Khan Sheikhun in Siria è stato usato gas sarin. Ad affermarlo, in un rapporto pubblicato ieri, è l’agenzia Onu Opac, l’Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche. Gas c'è stato e ha ucciso 87 persone, ma su chi lo abbia usato non c’è certezza. Lo determinerà un comitato congiunto Onu-Opac. Anche qui non si sa come: una missione non è stata mai inviata in Siria per le opportune verifiche, prima per il veto russo in Consiglio di Sicurezza e poi per la mancata accettazione della proposta della Russia, che chiedeva che venissero ispezionati...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi