closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Henry Reeve, comandante di brigata

Il personaggio. Da Brooklyn all'esercito rivoluzionario cubano. A lui è intitolata la Brigata di medici cubani venuta in soccorso dell'Italia durante il momento più critico dell'emergenza Covid-19

La brigata di medici cubani «Henry Reeve»

La brigata di medici cubani «Henry Reeve»

Neppure quella volta, George W. Bush, il presidente che usava il binocolo al contrario, riuscì a vedere più in là del suo naso repubblicano e ferocemente anticomunista. Quella volta era il 30 agosto del 2005. L’Uragano Katrina aveva travolto gli States portando con sé milleottocento morti nella sola New Orleans, ridotta a un cumulo di macerie e fango. Da Fidel Fu allora che George «dabeliù» ricevette una chiamata inattesa. Al telefono c’era Fidel Castro, pronto ad offrirgli una Brigata di 1586 medici scelti tra le migliaia che, cubani e non, portavano il loro aiuto nel mondo. La salute pubblica era...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.