closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Henry David Thoreau, contemplazioni marine

Classici americani. Resoconto di alcune escursioni a piedi in compagnia di W. Ellery Channing tra il 1847 e il 1852

Tutti i libri di Henry David Thoreau – quelli pubblicati in vita come quelli postumi – hanno radici in luoghi precisi: pensare e descrivere dove ritirarsi, passeggiare o perdersi era per Thoreau un lavoro di scavo nel particolare e al tempo stesso un modo per porsi domande più generali sul destino dell’uomo e dell’universo. Ai suoi interrogativi «globali» Thoreau provava a dare risposta setacciando fisicamente e letterariamente quei luoghi che, pur distanti pochi chilometri dalla Concord dove trascorse la vita, erano in quei tempi ancora «selvaggi», luoghi dove la presenza umana restava discreta e in posizione subordinata rispetto alle forze...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi