closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

«Hamlet», il senso del principe immerso nel contemporaneo

A teatro. Antonio Latella ritorna a Shakespeare in quella che appare come una summa di riflessioni sull’opera. Al Piccolo di Milano, fino al 27 giugno

Arriva finalmente in scena il torrenziale Hamlet di Antonio Latella. Sette ore di spettacolo (intervalli compresi), le cui due parti vanno in scena (al Piccolo Teatro studio Melato, fino al 27 giugno) a settimane alterne; solo al sabato e domenica lo spettacolo va di seguito in maratona. La produzione era già pronta e si apprestava al debutto lo scorso anno ma fu bloccata dalla esplosione pandemica che fece chiudere i teatri. ANTONIO LATELLA aveva già in altre occasioni lavorato sull’Amleto shakespeariano, e questa ulteriore ricognizione ad amplissimo raggio arriva dunque come una summa di riflessioni e verifiche attorno al principe...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.