closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Hamas va avanti, eseguite le prime tre condanne a morte

Gaza. Sono avvenute ieri all'alba. Il movimento islamico sostiene di voler combattere l'aumento della criminalità. La condanna dei centri per i diritti umani

Gli appelli dei centri per i diritti umani non sono serviti a nulla. Ieri all'alba a Gaza sono stati giustiziati tre dei 13 palestinesi condannati per omicidio e reati comuni di cui era stata annunciata l'esecuzione in tempi stretti dal premier di Hamas Ismail Haniyeh. Le esecuzioni sono avvenute nei pressi della sede centrale della polizia - non in pubblico come era stato annunciato inizialmente - alla presenza delle famiglie delle vittime che si sono rifiutate di perdonare e, quindi, di salvare la vita ai tre condannati: Mohammed Othman, Yousef Abu Shamla e Ahmad Sharab. Due sono stati impiccati, il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.