closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Guerra in Libia, oltre 200 morti

Guerra in Libia, oltre 250 i morti In Libia è guerra di posizione e di comunicati tra Haftar e al Serraj. Il portavoce delle forze fedeli al Governo di accordo nazionale (Gna) e al primo ministro Fayez al Serraj annuncia progressi nella difesa delle aree a sud di Tripoli, mentre sul fronte opposto l'Esercito nazionale libico (Lna) controllato dal generale Khalifa Haftar sostiene di aver guadagnato ancora terreno nella sua avanzata. Sempre dal versante di Bengasi, il portavoce dell'Lna, generale Ahmed al-Mismari, promette nuovi raid aerei contro la capitale nelle prossime ore. Le vittime del conflitto ieri hanno superato quota...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.