closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Guerra aperta per gli iscritti. Casaleggio sfida Conte

Prigionieri della rete. Il M5S in subbuglio e il nuovo leader congelato

A ventiquattro ore dalla scadenza dell'ultimatum del Movimento 5 Stelle all'Associazione Rousseau per avere le liste degli iscritti, la situazione precipita. Il rischio che Giuseppe Conte resti paralizzato dalle beghe legali e che invece queste favoriscano l'attivismo di Davide Casaleggio e degli altri che vogliono indebolirne l'ascesa in forme diverse, non tutte convergenti né sempre palesi, si fa sempre più concreto. Il promesso leader lo sa e ieri i suoi tecnici informatici e periti forensi si sono presentati agli uffici milanesi di Rousseau per rivendicare i dati, ricevendo l'ennesimo rifiuto. «È INACCETTABILE che un soggetto privato possa tentare di ostacolare...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi