closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Guam, la portaerei «fissa» degli Stati uniti nel Pacifico

Nel mirino di Pyongyang. Un'isola strategica per gli interessi economici e militari di Washington, che deve arginare l'espansionismo cinese nell'area

La bandiera di Guam

La bandiera di Guam

Grande 500 kmq, abbastanza da farne la maggiore delle isole Marianne e dell’intera Micronesia, Guam è uno dei 17 stati Non-Self Governing degli Stati uniti d'America ed è considerato per la sua posizione un territorio di essenziale valore strategico, la «punta di lancia» delle politiche statunitensi nel Pacifico occidentale, in termini sia economici che - soprattutto - militari. Così era anche alla fine del XIX secolo. Il dominio Usa inizia nel 1898, durante la guerra ispano-americana, e arriva a oggi con l'eccezione dei due anni e mezzo di occupazione da parte del Giappone, che invade Guam nel 1941, poche ore...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.