closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Grillo tassa solo i «super ricchi» ma copia il testo di Fratoianni

Patrimoniale. Sul suo blog critica la «patrimoniale dell'emendamento Leu-Pd». Poi ne prende due articoli. Sono identici sia gli scaglioni di patrimonio che le aliquote: 2% fra 50 milioni e un miliardo; il 3% oltre

Beppe Grillo con la mascherina

Beppe Grillo con la mascherina

Che qualcosa stesse bollendo nella pentola del M5s rispetto alla «patrimoniale» era chiaro da giorni. La firma del deputato - sospeso perché ha votato No al referendum sul taglio dei parlamentari - Andrea Colletti era l’ennesimo segnale. Nessuna sorpresa quindi quando ieri mattina è arrivato il post di Beppe Grillo a dettare la linea ad un Movimento in difficoltà. Dribblando le polemiche sul Mes, sulla patrimoniale il fondatore sembrava aver buttato la palla in tribuna, per rimanere nelle metafore calcistiche. Un no alla «patrimoniale» di Fratoianni e Orfini - con la (falsa) motivazione che «sovraccarica di tasse la classe media»...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi