closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Grillo piomba a Roma e congela il voto

Prigionieri della rete. In forse la consultazione sulle sorti del governo (e dei 5 Stelle)

La delegazione del M5S da Draghi

La delegazione del M5S da Draghi

Beppe Grillo torna a Roma, non annunciato, e partecipa anche al secondo giro delle consultazioni, guidando ancora una volta la delegazione del Movimento 5 Stelle a colloquio con Mario Draghi. Accade nel giorno che dovrebbe precedere la consultazione online sulla partecipazione del M5S al governo, le urne virtuali della piattaforma Rousseau erano previste dalle 13 per 24 ore. Poi tutto viene sospeso. GLI ISCRITTI sono chiamati a una scelta che oltre a costituire nei fatti un referendum sul nuovo esecutivo, difficile pensare che possa nascere senza i voti dei parlamentari M5S, suona come uno scontro e la chiamata a pronunciarsi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi