closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

«Green New Deal», sotto il verde spunta la lobby fossile

Greenwashing. Nell’ultima bozza della Commissione Ue sui criteri di sostenibilità il finanziamento delle centrali a gas, il nucleare e la deforestazione

Alla Cop21 di Parigi

Alla Cop21 di Parigi

«Un’operazione di puro greenwashing. Che rischia di minare la leadership climatica dell’Unione Europea a livello globale e di screditare la presidente von der Leyen. Questa proposta sulla tassonomia delle attività economiche sostenibili non ha niente a che fare con gli obiettivi del Green Deal, non è allineata all’Accordo sul clima di Parigi, e non ha nessuna base scientifica. Così come è formulata permette solo a poche persone di fare molti soldi». È DURISSIMO IL GIUDIZIO sulla bozza del Taxonomy Delegated Act circolato in questi giorni a Bruxelles, espresso ieri in una conferenza stampa da Sebastien Godinot, economista e responsabile del...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi