closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Gran Bretagna, nel camion della morte tutte vittime cinesi

Immigrazione. Ma per l'identificazione dei 39 corpi ci vorrà ancora tempo. Sarebbe stato l’autista, ora in carcere, a chiamare i soccorsi

Lo spostamento del tir vicino molo di Tilbury

Lo spostamento del tir vicino molo di Tilbury

La nazionalità dei trentanove corpi senza vita, trentuno uomini e otto donne, trovati nel rimorchio frigorifero di un autocarro in una zona industriale a Grays, in Essex, attorno alle due del mattino di mercoledì, è cinese. Una di loro, ritenuta inizialmente adolescente, è in realtà una giovane donna. Mentre la polizia scientifica delimitava l’area per poter condurre i rilevamenti necessari, il veicolo era trasportato in una località riservata al vicino molo di Tilbury, dove è iniziata la straziante operazione di accertamento delle cause di morte per ciascuna delle vittime. Una volta terminata questa fase, comincerà il difficile lavoro di riconoscimento....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.