closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Graham Vick, la battaglia dell’opera per vivere nel presente

Opera. Il grande regista di lirica si è spento a 67 anni dopo aver contratto il covid

Incredulità, sgomento dolore: sensazioni unanimi registrate nel mondo musicale alla notizia della morte del regista britannico Graham Vick, rimbalzata nel pomeriggio di sabato sui media di tutto il mondo. La scomparsa di Vick, stroncato a Londra dal Covid 19, ha avuto un’eco profonda in primo luogo in Italia, tra i paesi dove con più continuità si è sviluppata per oltre un trentennio la sua attività artistica, peraltro con la dolorosa coincidenza delle recite in corso a Bologna della Bohème di Puccini, nella toccante, scabra regia che Vick aveva appena ripreso dal fortunato spettacolo del 2018. Come regista lirico Vick si...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.