closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Governo palestinese, Abu Mazen cerca via libera di Usa ed Europa

Israele/Territori Occupati. Si attende ancora la lista dei ministri del nuovo governo dell'Anp. Restano differenze tra Fatah e Hamas. L'annuncio forse domani

Il premier di Hamas Ismail Haniyeh e il presidente Abu Mazen in una foto di qualche anno fa

Il premier di Hamas Ismail Haniyeh e il presidente Abu Mazen in una foto di qualche anno fa

Hamas e Fatah si sono “riconciliati” il 23 aprile eppure ieri erano ancora lì a negoziare sui nomi di cinque ministri del governo di unità nazionale che sarà guidato da Rami Hamdallah. Nonostante il nuovo esecutivo sia transitorio e incaricato solo di portare alle urne i palestinesi di Cisgiordania e Gaza. Secondo le indiscrezioni che circolavano ieri, l’annuncio della lista dei 19 dicasteri avverrà domani. Elenco che includerà, pare, anche il ministero dei prigionieri che il presidente dell’Anp Abu Mazen vorrebbe congelare fino alle elezioni. Hamas ha ottenuto che Ismail Haniyeh, primo ministro a Gaza dal 2007 a oggi, diventi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi