closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Gotor: «Da Renzi solo propaganda. Attacchi la destra, non noi»

Democrack/ Intervista. Il senatore Miguel Gotor: sinistra masochista? Lui governa con i voti del 2013. La riforma del senato deve cambiare. Se passerà con i voti di Verdini gli italiani lo valuteranno. Ma non esco dal Pd, darò battaglia

Il senatore Miguel Gotor (Pd)

Il senatore Miguel Gotor (Pd)

Senatore Miguel Gotor, dice il suo segretario che voi della minoranza Pd siete «una sinistra masochista che vuole sempre perdere». Vuole sempre perdere? Ma no, Renzi è nervoso, sarà la campagna elettorale. Preferirei che attaccasse la destra, anziché la sinistra. Vorrei ricordargli che in Italia negli ultimi vent’anni il centrosinistra ha vinto per tre volte le elezioni. E lo ha fatto in un’idea di alternativa alla destra. Sarebbe bene continuare così. Renzi replicherebbe: la terza volta è quella del 2013, quando Bersani ha «non vinto». Renzi sta governando con quel risultato. E quando noi arriveremo alla fine della legislatura, come...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.