closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Google senza buoni e cattivi

Intervista. Un incontro con i filosofi radicali della rete, il collettivo di mediattivisti Ippolita

Attivo fin dal 2005, il gruppo di ricerca Ippolita si è presto affermato come una delle voci più autorevoli nel panorama italiano della teoria critica della rete. A due anni di distanza dal loro ultimo lavoro (nell’acquario di Facebook, opera in cui veniva decostruito il progetto anarco-capitalista che anima il social network in blu), il collettivo di filosofia radicale torna in questi giorni nelle librerie con il volume La rete è libera e democratica. Falso!. Li abbiamo intervistati. Glenn Greenwald, il giornalista che ha portato alla luce le rivelazioni di Edward Snowden, in una recente intervista al «manifesto» ha sostenuto...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi