closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Gli Usa all’Iran: trattativa per un Jcpoa allargato

Nucleare. Tehran insiste sulla revoca immediata delle sanzioni di Trump ma non ferma, come minacciava, i controlli dell'Aiea nelle sue centrali atomiche. Netanyahu convoca i principali ministri per fare il punto sull'iniziativa di Joe Biden che Israele non approva

Il direttore dell’Aiea Rafael Grossi con il portavoce dell’agenzia atomica iraniana Kamalvandi

Il direttore dell’Aiea Rafael Grossi con il portavoce dell’agenzia atomica iraniana Kamalvandi

A indicare che, almeno in apparenza, sta dando i primi frutti l’apertura fatta dagli Usa la scorsa settimana a una nuova trattativa con l’Iran, è stato ieri il «ministro degli esteri» dell’Ue, Josep Borrell. «Stanno avendo luogo importanti contatti diplomatici con tutti gli attori, inclusi gli Usa, per vedere se è possibile per Washington tornare nell'accordo, che è stato abbandonato dall'Amministrazione Trump. Penso che sia un modo per l'Iran di tornare al rispetto degli obblighi in tema di energia atomica», ha detto Borrell a margine del Consiglio Affari Esteri a Bruxelles. La conferma è poi giunta da Tony Blinken. Rivolgendosi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi