closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Gli armatori danesi premiano Mediterranea per il soccorso finito sotto inchiesta

Navi umanitarie. La Danish Shipping ha consegnato ieri a Mediterranea Saving Humans il «Premio navigazione 2021» per aver risolto la situazione di stallo dei naufraghi a bordo della Maersk Etienne il 21 settembre scorso. Per lo stesso episodio otto membri dell'equipaggio della Mare Jonio sono indagati dalla Procura di Ragusa. Il capomissione Giuseppe Caccia: «Abbiamo rispettato la legge del mare»

Un momento della premiazione, sullo schermo Giuseppe Caccia di Mediterranea

Un momento della premiazione, sullo schermo Giuseppe Caccia di Mediterranea

La Danish Shipping, associazione di categoria degli armatori danesi fondata nel 1864 (equivalente della italiana Confitarma), ha consegnato ieri a Mediterranea Saving Humans il «Premio navigazione 2021», onorificenza annuale per gesti di solidarietà in mare. Il riconoscimento all’unica organizzazione umanitaria italiana attiva nel Mediterraneo è arrivato per la risoluzione, il 21 settembre 2020, della più lunga situazione di stallo di una nave dopo un evento Search and rescue. La petroliera Etienne, del colosso marittimo danese Maersk, aveva soccorso 27 migranti su una barca in difficoltà ma era poi rimasta bloccata per 38 giorni dalle autorità maltesi, che negavano l’autorizzazione allo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi