closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Reportage

Gli anticoppa brasiliani spengono la tv

Reportage. All’Arena Corinthians il pubblico esulta e fischia. E alla Coppa del Popolo, non lontano dallo stadio, i senza tetto si smarcano dagli attivisti che tifano Croazia, dopo le promesse «abitative» del governo. Ci sono anche gli occupanti filo-Pt, al fianco di Dilma e di Neymar. Come gli universitari della sinistra. Contestata durante il match inaugurale, la presidente Rousseff replica: «Ho subito aggressioni tremende durante la dittatura, non mi farò intimidire ora»

Nella Favela do Moinho durante Brasile-Croazia

Nella Favela do Moinho durante Brasile-Croazia

Nella San Paolo del mondiale puoi incontrare tante facce diverse, diversi modi di vivere l’evento dell’anno. Rispetto all’esordio della selecão, giovedì contro la Croazia, il Brasile paulista si dimostra il luogo della complessità più che, come lo vorrebbe lo stereotipo, il luogo «delle contraddizioni». Chi vuole evitare il traffico sfiancante della capitale paulista prende la Linha Vermelha della metro, pre-esistente al mondiale. Capolinea Itaquera/Arena Corinthians. Il treno supera senza fermarsi la fermata Carrão, dove si svolge la manifestazione degli anticoppa in cui la giornalista della Cnn rimane ferita. Il treno è superefficiente e passa abbastanza di frequente perché non si...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi