closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Gli amanti della filosofia

Doppio passo / 10. Eloisa e Abelardo testimoniano l’invenzione dell’amore moderno. La tragicità della loro vicenda biografica è il segno del rinnovamento profondo di un’epoca. Nel 1114 i due cominciarono una corrispondenza che si trasformò subito in una relazione: erano spiriti gemelli

«Eloisa e Abelardo» di Edmund Leighton, 1882; sotto, codice miniato del 1270 e la loro tomba al Père Lachaise di Parigi

«Eloisa e Abelardo» di Edmund Leighton, 1882; sotto, codice miniato del 1270 e la loro tomba al Père Lachaise di Parigi

Il rinnovamento economico e politico vissuto dall’Europa a partire dal secolo XII andava di pari passo con quello intellettuale, che transitava tanti centri sparsi per il continente: dall’Italia meridionale e la Spagna a contatto con il mondo arabo, alla Bologna del diritto, fino ai centri monastici come l’abbazia renana di Bingen, dove viveva la badessa Ildegarda, e alle scuole cattedrali fra le quali eccelleva quella di Chartres. Lo studio non più soltanto della Scrittura, ma anche della natura e delle scienze fino ad allora considerate profane e secondarie, era caratteristico di tali ambienti. Non eliminava né sostituiva il culto per...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.