closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Giustizia, l’assist del Colle a Cartabia

Riforme. La ministra alle prese con le resistenze dei 5 Stelle, che incontrerà presto, e con l'annuncio di referendum di Salvini. Il nodo degli emendamenti sulla prescrizione e sul sistema elettorale del Csm. Mattarella le offre pubblico appoggio e lei rilancia: è il momento di incidere

La ministra della giustizia Marta Cartabia

La ministra della giustizia Marta Cartabia

Sulla riforma della giustizia l’intervento del presidente della Repubblica non poteva essere più tempestivo. Pronunciate domenica ricordando Falcone e Borsellino, le parole di Sergio Mattarella sulla necessità di «affrontare sollecitamente e in maniera incisiva i progetti di riforma» introducono una fase decisiva del confronto nella maggioranza sul tema. Tutt’altro che semplice, visto che sul nuovo processo penale le posizioni in campo restano distanti, mentre gli interventi sul Consiglio superiore della magistratura sono ancora in via di elaborazione da parte della commissione ministeriale. La ministra della giustizia ha trovato il modo di far sapere ieri che, naturalmente, da parte sua c’è...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi