closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Giusi Nicolini non ce la fa, la sindaca-simbolo arriva solo terza

Lampedusa. Prima di lei l'ex sindaco Martello e il candidato 5 Stelle

Arrabbiata, delusa. Giusi Nicolini quando ha saputo di aver perso è sparita per ore. E’ andata nel suo ufficio, ha recuperato parte delle sue cose e si è eclissata. Troppo cocente la sconfitta nella sua Lampedusa, l’isola che in cinque anni ha portato in giro per il mondo, persino alla Casa Bianca, facendo parte della squadra delle eccellenze che l’allora premier Matteo Renzi portò con sé nella sua visita a Barack Obama. L'ultimo riconoscimento alla sindaca Nicolini era arrivato dall'Unesco appena due mesi fa per avere «salvato la vita» a numerosi migranti e per averli «accolti con dignità». Per questo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.