closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rubriche

Giulia e Fausto

«Gran troia!», urla Magni alla Dama Bianca su per il Ghisallo, portavoce di tutte le donne che sputavano per terra incontrandola al mercato, del giudice che la spedì in galera per tre giorni, di quell’Italia che a volte con troppa leggerezza si rimpiange, sorpresa dall’irruzione di Giulia Occhini in un palcoscenico di soli maschi. La colpa maggiore, forse, fu l’aver sottratto il campione ai suoi legittimi custodi, la gente asserragliata ore e ore sotto il sole, o tra le foglie morte, nell’attesa del campione che si risolve in un refolo di vento. L’aver riportato il mito del Campionissimo alla realtà...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.