closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Giù la crescita, su il deficit. Il Def spera nell’Europa

Manovra. Padoan ha limato i numeri, oggi il varo. Poi l’esame di Bruxelles

Il ministro dell'Economia Padoan

Il ministro dell'Economia Padoan

La ripresa «a passo moderato e stabile» - così ieri il presidente della Bce Mario Draghi l’ha definita all’Europarlamento - costringerà oggi il governo Renzi a fissarla allo 0,8-0,9% sul Pil, anche se il ministro dell’economia Padoan si è detto «fiducioso» di raggiungere l’1%. Il ballo del decimale a cui più del solito si è dedicato l’esecutivo nelle ultime settimane potrebbe terminare oggi quando il consiglio dei ministri dovrebbe - il condizionale è d’obbligo – aggiornare la nota del Documento di economia e finanza. In soli sei mesi il governo ha sbagliato le previsioni: la crescita doveva essere all’1,2% ed...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.