closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Giornalisti, nel mirino di Crimi c’è l’ente previdenziale Inpgi

Lorusso (Fnsi): «Si illude di cancellare il pluralismo». Confronto con Durigon (Lega)

Il sottosegretario all'editoria Vito Crimi (M5S) con il presidente del Consiglio Giuseppe Conte

Il sottosegretario all'editoria Vito Crimi (M5S) con il presidente del Consiglio Giuseppe Conte

Per il sottosegretario con delega all’editoria e ai terremoti Vito Crimi l’Inpgi, l’ente previdenziale dei giornalisti , ha richiesto al governo un intervento per affrontare la crisi economica (147 milioni di euro di sbilancio), ma tale intervento sarebbe ostacolato dal cda dello stesso ente dove siedono «i rappresentanti nominati da Renzi, quindi dal Pd, che non mollano la poltrona - ha detto Crimi - Antonio Funiciello, già portavoce di Luca Lotti – quello che intrallazzava a telefono per le nomine dei magistrati – e già capo staff di Gentiloni, è un prodotto del poltronificio Pd che oggi vive a spese...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.