closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Giorgio Airaudo: «Fassino ha fallito. Potrei candidarmi sindaco a torino »

Amministrative. Il deputato indipendente di Sel ed ex numero due della Fiom pensa di correre a Torino. Dove i vendoliani abbandonano l'alleanza

Giorgio Airaudo, deputato indipendente di Sel

Giorgio Airaudo, deputato indipendente di Sel

La giunta Fassino «ha fallito il suo compito, la forbice tra le due Torino, quella benestante e quella sempre più povera, si è allargata», è «necessario lanciare un progetto comune, in grado di ricucire lo strappo». Giorgio Airaudo, deputato indipendente di Sel, ex numero due di Landini alla Fiom, potrebbe candidarsi per la sinistra alle prossime comunali di Torino, vista la decisione dei vendoliani di abbandonare l’alleanza con il Pd e di ritirare il sostegno al sindaco. Lo ha annunciato alla cronaca locale di Repubblica. Per decidere, il 14 novembre Airaudo ha convocato in città «tutti coloro che in queste...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi