closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Giorgio Agamben e la politicità dello schiavo

Saggi . Le anticipazioni critiche dei temi divenuti poi centrali nella teoria politica. Dallo stato d’eccezione ai campi di internamento per migranti

Una foto di Giorgio Agamben

Una foto di Giorgio Agamben

Con L’uso dei corpi (Neri Pozza) Giorgio Agamben porta a termine una ricerca iniziata nel 1995 con Homo sacer:progetto e libro che hanno segnato la riflessione politica di questi ultimi vent’anni. E ciò anche perché alcuni temi qui discussi hanno in alcuni casi persino anticipato o comunque toccato sul vivo eventi tuttora sensibili. Si pensi ai genocidi che hanno chiuso il ventesimo secolo, ai nuovi campi di concentramento, ai muri nuovamente innalzati per separare le popolazioni, allo stato di eccezione permanente dopo l’11 settembre, all’altrettanto permanente condizione di debito cui la finanziarizzazione dell’economia ha confinato i popoli, ai profughi, alle...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.