closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Giochi di parole per Battisti Panella

Note sparse. Ristampato il libro sulla collaborazione fra il cantautore di Poggio Bustone e il poeta romano

Lucio Battisti

Lucio Battisti

Sono trascorsi quasi quattro decenni da quando Lucio Battisti, con geniale e folle sprezzo del pericolo, affidò per la prima volta al poeta e scrittore Pasquale Panella il compito di scrivere i testi per il suo nuovo corso musicale. Inaugurato, nel 1986, con l’album Don Giovanni dove, per la prima volta, Mogol non era più il paroliere. Abbandonati dunque i piccoli,spaccati di realismo quotidiano, Battisti e Panella si lanciano in un’impresa unica nel panorama italiano. Cesellando canzoni che univano sonorità puramente elettroniche a sopraffini giochi di parole, stralci di poesie e un ermetismo mai fine a se stesso. Spesso non compresi,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.