closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:
Internazionale

Ghani si rifugia negli Emirati. Golfo e Israele: «A beneficiarne sarà l’Iran»

Afghanistan e Medio oriente. Critica collettiva al disimpegno americano: Netanyahu ne approfitta per dire no allo Stato di Palestina: «Nazione del terrore»

Il presidente afgano Ashraf Ghani

Il presidente afgano Ashraf Ghani

«Arrestatelo, perché coloro che commerciano e vendono la loro patria dovrebbero essere puniti e arrestati», implorava ieri l’ormai ex ministro afghano della difesa, Bismillah Mohammadi, riferendosi al presidente Ashraf Ghani che ha abbandonato la presidenza afghana domenica con l'ingresso dei Talebani a Kabul. Ghani non solo non sarà «arrestato» ma ieri è arrivato sorridente negli Emirati, magari con la valigia piena di dollari come riferiva riferiva tre giorni fa l'agenzia russa Ria Novosti. E non sorprende che Ghani alla fine sia atterrato proprio negli Emirati. Perché proprio nel Golfo e in Medio oriente si intensificano le critiche all’Amministrazione Biden. È...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.