closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Gerusalemme, sullo sfondo una nuova Intifada

Spianata delle moschee. Proseguono le proteste palestinesi per le nuove "misure di sicurezza" imposte da Israele per l'accesso ad al Aqsa e la Roccia.

Se da questa nuova grave crisi sorta intorno alla Spianata delle moschee di al Aqsa e della Roccia a Gerusalemme prenderà il via un'altra mini Intifada palestinese, con ogni probabilità sarà chiamata "Intifada contro i metal detector". Le macchine per i controlli installate dalla polizia israeliana, su ordine dell'esecutivo Netanyahu, agli ingressi principali della Spianata dopo l'attacco armato di venerdì scorso – morti due poliziotti e i tre attentatori – potrebbero rappresentare la scintilla di qualcosa di ben più grosso degli scontri divampati lunedì notte nei quartieri di Issawiya, Silwan e Wadi el Joz: 50 feriti, 16 dei quali colpiti...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.