closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Basta con la «razza», via dall’articolo 3. La Germania è pronta

La proposta di revisione costituzionale. Su mozione dei Verdi si è aperto al Bundestag il dibattito per la cancellazione del termine dalla Legge Fondamentale. Per la modifica è necessaria la maggioranza di due terzi anche al Bundesrat

Berlino, la vetrata dell’artista Dani Karavan sulla Sprea con l’articolo 3 della Legge Fondamentale

Berlino, la vetrata dell’artista Dani Karavan sulla Sprea con l’articolo 3 della Legge Fondamentale

Sull’onda delle recenti stragi dei terroristi di estrema destra, ma anche in base alla realtà quotidiana che investe i bambini fin dalla scuola elementare. Per combattere la discriminazione incistata nelle istituzioni: dai partiti legali a polizia e forze armate; ma anche perché la Germania di oggi non può permettersi di dimenticare l’ideologia di quella di ieri. Dal punto di vista dell’opposizione di sinistra e ambientalista, come dalla prospettiva della GroKo, e perfino secondo l’interpretazione autentica del pensiero liberale. IN QUESTA CORNICE venerdì scorso al Bundestag si è aperto il dibattito sulla cancellazione del termine «razza» dal terzo comma dell’articolo 3...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.