closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Gérard Philipe, la vita breve

Il libro. Di Jérôme Garcin, «Gli ultimi giorni di Gérard Philipe», da Gremese

Quando il 25 novembre 1959 Gérard Philipe scompare a Parigi un paio di settimane prima di compiere trentasette anni, la sua morte segna la fine di una stagione del divismo che la Nouvelle Vague chiuderà per sempre. Se i riti della liturgia stellare sembrano intramontabili – qualcuno rispolvera addirittura il mito di Rodolfo Valentino, mentre una fan in gramaglie si butta dalla Tour Eiffel – l’attore non si è mai atteggiato a divo. Gérard Philipe è soprattutto un grande del teatro che, dopo gli studi al Conservatoire, si fa conoscere nel ’45 per la strepitosa interpretazione del «Caligola» di Albert...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.