closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

George Clinton, come un alieno venuto dal funk

Anniversari/Compie 80 anni uno dei più incredibili e immaginifici artisti black. I suoi gruppi, i suoi ritmi visionari, i suoi oggetti e abiti di scena lo hanno reso un’icona afrofuturista

La copertina di «Make My Funk the P-Funk», il disco di George Clinton & P. Funk All Stars che contiene performance live di fine anni Settanta e inizio '90 e registrazioni in studio

La copertina di «Make My Funk the P-Funk», il disco di George Clinton & P. Funk All Stars che contiene performance live di fine anni Settanta e inizio '90 e registrazioni in studio

Lo scorso 22 luglio ha compiuto 80 anni George Clinton, nato a Kannapolis in Nord Carolina, il musicista, cantante, autore, band leader, talent scout e produttore discografico che, oggi, va ormai considerato tra gli «inventori» del funk e tra i capostipiti dell’afrofuturismo, benché la paternità di due fra le maggiori culture neroamericane non gli venga del tutto riconosciuta dall’establishment, che da sempre preferisce ignorarlo o misconoscerne il prestigio, il valore, l’importanza, la presa sul mondo contemporaneo da almeno mezzo secolo. Clinton, del resto, fin dagli esordi, quindicenne, nei gruppi doo-wop allora di moda, a sua volta non fa molto per...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.