closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Geometrica potenza del Costarica. Italia, è depressione nazionale

Uno a zero. La "piccola" del girone impartisce una lezione al professor Pirlo & Co. Decisivo il gol di Ruiz nel primo tempo. Evapora così l'ottimismo (renziano?) della squadra di Prandelli

Buffon battuto al 41' del primo tempo

Buffon battuto al 41' del primo tempo

Tramonto dell’ideologia. Eclisse del calcio parlato. Canicola. Depressione nazionale. Costarica batte Italia 1-0 ma non tutto è perduto. Ora basterà pareggiare con l’Uruguay, ci rassicurano i commentatori della televisione. Si vedrà. Tu puoi teorizzare che se sei bravo a tenere la palla – bravo è poco: nel genere hai il dio del palleggio, il professor Pirlo in persona e il suo discepolo Verratti incredibilmente escluso dalla partita (qui il primo errore di Prandelli?) - allora i tuoi avversari dovranno correrti dietro, molto. Di conseguenza si stancheranno, sotto il sole giaguaro. Qualcosa accadrà. Puoi anche teorizzare il gioco flessibile, il cambio...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi