closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Gentiloni e Padoan nel tiro incrociato tra Renzi e Bruxelles

Rese dei conti. Domani le previsioni economiche della Commissione, nel giorno della direzione dem. Per l’Italia il primo test, il 22 il verdetto

Padoan e Renzi, sotto Jean-Claude Juncker

Padoan e Renzi, sotto Jean-Claude Juncker

Domani la Commissione europea pubblicherà le «Previsioni economiche d’inverno». Per l’Italia, che rischia forte una procedura d’infrazione che porterebbe al commissariamento di fatto e forse persino a qualcosa di più grave, non sarà il giorno del verdetto finale. Però sarà probabilmente un test per capire quanto alta è già la febbre, sia perché il documento potrebbe contenere passaggi specifici dedicati alla situazione italiana, sia perché l’argomento dovrebbe venire affrontato comunque dal commissario all’Economia Moscovici in conferenza stampa. Nelle «Previsioni» non verranno contate le correzioni alla legge di Bilancio promesse da Padoan ma avversate da Renzi. Di conseguenza ci si troverà...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.