closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Genova, le certezze social di Toninelli si infrangono in Parlamento

Informativa del ministro in aula. La ricostruzione del ponte, come la nazionalizzazione delle autostrade, torna al punto di partenza. Sul crollo del Morandi il governo in balia delle divisioni tra Lega e 5stelle

La revoca della concessione ad Autostrade, la nazionalizzazione della gestione della rete autostradale, la società dei Benetton fuori dalla ricostruzione del ponte: le certezze di Facebook diventano lontane eventualità nel momento in cui, tre settimane dopo il crollo del ponte Morandi, il ministro Toninelli lascia i social e arriva finalmente in aula alla camera. La sua informativa al parlamento è precisa solo sulle responsabilità dei governi precedenti, compresi quelli con dentro la Lega: «Il banchetto delle concessioni è cominciato con Prodi e D’Alema ed è stato blindato da Berlusconi nel 2008. Questo a riprova delle affinità e continuità tra centrosinistra...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.