closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Genova, arrivano i poliziotti invece dell’ambulanza. E lo uccidono

Jesus Jefferson Tomalà aveva aggredito due agenti con un coltello, ferendone gravemente uno. Solidarietà al sovrintendente e rammarico del capo della polizia. Solo solidarietà da Salvini

Jesus Jefferson Tomalà

Jesus Jefferson Tomalà

Un giovane elettricista ecuadoriano vittima di una crisi di nervi dopo l’ennesima lite con la moglie si barrica in camera minacciando di uccidersi, la mamma chiede aiuto alla polizia: mio figlio vuole ammazzarsi, si è chiuso in camera con un coltello. Ma quando gli agenti delle volanti arrivano nell’abitazione, nella periferia di Genova, ed entrano nella camera del giovane qualcosa va storto. Appena il ventenne si avvicina minaccioso con il coltello a due agenti, viene colpito al viso con lo spray al peperoncino dal poliziotto più giovane. Per disarmarlo. Il ventenne invece di bloccarsi si avventa con il coltello verso...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.