closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Generazione Tsipras: «Una politica oltre i cliché del giovane precario»

Lista Tsipras. Una campagna elettorale porta a porta, voto su voto. Marco Furfaro (Sel), con 23.750 preferenze, e Eleonora Forenza (Rifondazione), con 22.685, possono essere eletti al parlamento europeo. Senza strutture di partito, Claudio Riccio ne ha raccolte poche di meno: 20.512 a Sud. A Nord-Ovest, Alessandra Quarta 11.605: «Devono trasformarsi in un progetto politico più ampio. Non so dare un nome, ma sono certa che sarà qualcosa»

Hanno tra i 28 e i 38 anni, ma non vogliono essere chiamati solo «giovani» o «precari». Perché giovani non lo si resta a vita e perché essere precari non costituisce, in sé, un'identità politica, ma una condizione generale. Nella campagna elettorale che ha portato la lista «Altra Europa con Tsipras» a superare, di poco, il 4% dei voti alle europee, hanno fatto una campagna elettorale classica: un porta a porta lungo migliaia di chilometri, decine le città dove hanno tenuto comizi anche con 15 persone. Hanno strappato voto su voto, superando lo scetticismo e la depressione diffusi a sinistra....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi