closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
L'inchiesta

Gazebo, «siamo gonzi terribilmente seri»

Intervista. All’inseguimento del circo mediatico, con ogni «mezzo». Andrea Salerno racconta il programma in onda su Raitre

Dal 22 maggio i «gazebers» cronici dovranno restare a casa il venerdì all’ora di cena. Gazebo (@welikechopin su twitter, perché il titolo allude alle elezioni primarie, ma gli autori sono pur sempre ragazzi degli anni ’80), chiude la terza stagione uscendo dalla «nicchia» per approdare, con cinque puntate settimanali, in prima serata. Andrea Salerno, una delle firme del programma di Raitre, non è preoccupato: «Abbiamo cambiato spesso collocazione e durata. Ma è nella natura stessa di un Gazebo. Il Gazebo dove lo metti sta, si può spostare facilmente, non mette radici. Più seriamente è la voglia di continuare a sperimentare...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.