closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Gaudenzio Ferrari, incontrovertibili nella dolcezza

Maestri del Rinascimento: Gaudenzio Ferrari, una mostra "territoriale" tra Varallo, Vercelli, Novara. Giovanni Testori ne decretò la grandezza con approccio esistenziale, adesso Agosti e Stoppa la dimostrano con rigore «concettuale»

Gaudenzio Ferrari, dettaglio della Cappella della Crocifissione, Varallo, Sacro Monte

Gaudenzio Ferrari, dettaglio della Cappella della Crocifissione, Varallo, Sacro Monte

«Io voglio che la gente capisca l’operazione, al di là che la intenda come un’opera d’arte o no, questo a me non interessa». La mostra dedicata a Gaudenzio Ferrari – Il Rinascimento di Gaudenzio Ferrari, fino al 16 settembre – è un congegno articolato e perfetto, atto a soddisfare le attese di ciascuno, qualsiasi sia l’ossatura culturale di cui dispone, il desiderio di conoscenza e la personale disponibilità alla fascinazione. Se in apertura citiamo una dichiarazione di Alberto Garutti sulla propria opera è perché una delle caratteristiche della curatela di Giovanni Agosti – cui associare in un binomio indispensabile il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi